Cos’è il Phon

Phon nasce da un’idea di Marco Samorè – attivo da tempo nel campo delle arti visive nonché collezionista di dischi – con l’intento di offrire un luogo d’incontro e di discussione per le più piccole e coraggiose esuberanze discografiche italiane, che nascono e ancora rendono vivo un ambiente altrimenti privo di quella vitalità del DIY, vero motore trainante di tutto il movimento musicale fino ai primi anni ’90.
E’ così che Phon vuole far incontrare, nelle giornate del 27 e 28 novembre in contemporanea con il M.E.I., alcune delle più attive etichette discografiche attraverso la presentazione di materiali musicali, video e showcase, in un percorso che si snoda attraverso alcune delle più vivaci realtà culturali Faentine. Gli esperimenti discografici presenti al Phon spesso non sono altro che il frutto della volontà espressiva di singole persone (artisti, musicisti, performer e creativi) che hanno deciso di mettersi in gioco, esplorando competenze e creatività nella musica di ricerca che abbraccia ogni genere musicale, producendo un supporto fonografico (oltre che video, concerti, web), di difficile catalogazione scavalcando iI confine del panorama strettamente musicale.
Phon vuole essere presente per testimoniare che si può scegliere di stare ai margini del mercato discografico e di essere musica rivolta ad un pubblico di estimatori, senza per questo sacrificare la qualità (anche estetica) del prodotto.
L’album non è solo un’incisione musicale, ma è la proiezione “materiale” di mesi di lavoro nei più svariati campi artistici, è “l’oggetto” con cui l’artista rende pubblico la propria conoscenza. L’album ha sì un “contenuto musicale”, ma è anche l’artwork della copertina e del booklet, il merchandising, il videoclip che accompagna il brano, le fotografie per la stampa, le informazioni in rete, le energie spese in un concerto live.

In questo senso Phon è un percorso artistico condiviso, che si svolge nei quattro luoghi della città di Faenza che sono in grado di rappresentare al meglio queste energie artistiche: Studio Samoré, ClanDestino, Casa del Disco e Miagalleria.


One response to “Cos’è il Phon

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: